CONCHIGLIE SAINT-JACQUES

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

– 400 g di capesante (Saint-Jacques) sgusciate

– 2 cipolle tritate

– 250 ml di fonduta di groviera e Emmenthal

– 1 cucchiaio di olio d’oliva

– 125 ml di vino bianco

– 15 ml di burro fuso

– 410 ml di salsa di burro e parmigiano fusi

– sale

– pepe

PREPARAZIONE:

-Preparare una salsetta di burro e parmigiano fusi in una padella.

-In un’altra padella, scaldare a fuoco moderato i 15 ml di burro con l’olio d’oliva, e aggiungere la cipolla tritata lasciandola cuocere finché comincia a indorarsi.

– A questo punto, aggiungere le capesante e continuare a cuocere a fuoco moderato per circa 1-2 minuti.

-Versare il vino bianco e voltare le capesante nell’altro lato.

– Cuocere fino a completa evaporazione del vino e ridurre successivamente la fiamma.

-Aggiungere la salsa di burro e parmigiano, la fonduta, il sale e il pepe.

– Continuare a scaldare per 2 minuti e poi servire su una grossa scodella con un po’ di parmigiano.

P.S.

Le capesante (in francese “conchiglia San Giacomo”) sono molluschi bivalvi contenuti all’interno di una grossa conchiglia completamente bianca o screziata di rosa. Questo tipo di conchiglia è forse il  più famoso al mondo, essendo presente in numerosissimi stemmi.

Il nome “Saint-Jacques” deriva dal fatto che la conchiglia è il simbolo del cammino di Santiago di Compostela dove si trova la tomba di San Giacomo Apostolo, sentiero che i pellegrini percorrono dalla Francia alla Spagna per rendere omaggio al santo sin dal Medio Evo.

Le capesante sono molluschi molto amati dai francesi, e anche molto pregiati per via del loro sapore assai gradevole e per la loro morbidezza. Sono composti da una parte bianca più soda e una parte arancione cremosa.

TORNA ALLE RICETTE