CREMA CHANTILLY

INGREDIENTI:

– 250 g di panna liquida

– 35 g di zucchero a velo

– 1/2 baccello di vaniglia

PREPARAZIONE:

– Con la frusta da cucina, montare la panna liquida nella quale si saranno già versati i semi del baccello di vaniglia inciso con un coltellino.

– Aggiungere lo zucchero e continuare a sbattere per mescolare il tutto.

P.S.

Questa ricetta è semplicissima e al tempo stesso assicura una crema morbida e dolcissima, molto rinomata in pasticceria per guarnire dolci di ogni tipo, dalle torte ai pasticcini, dai bigné ai budini. Può essere utilizzata anche per guarnire e decorare alcuni dolci la cui preparazione è stata già presentata all’interno di questa sezione, come:

L’inventore di questa ricetta è il famoso François Vatel, il cuoco del principe di Condé (secondo alcuni, del re di Francia Luigi XIV in persona) che nel 1671 si suicidò proprio nel castello di Chantilly, che dà il nome alla crema, per non essere riuscito, dap erfezionista quale era, a organizzare un banchetto degno degli invitati.

La storia di Vatel è divenuta famosa grazie alle lettere di Madame de Sévigné, aristocratica e letterata francese presente alla cena. Grazie alle sue lettere, la tragedia di Vatel non è passata sotto il silenzio, ma è divenuta famosa, tanto da ispirare la realizzazione di diversi film su questo particolare personaggio.

TORNA ALLE RICETTE FRANCESI