TARTE TATIN

INGREDIENTI PER 8 PERSONE:

– 8 mele gialle

– un rotolo di pasta brisé

– 2 bustine di zucchero vanigliato

– cannella quanto basta

– 100 g di burro

– 100 g di zucchero a velo

PREPARAZIONE:

– Sbucciare le mele e tagliarle a spicchi avendo cura di togliere il centro.

-Disporre le mele in due strati dentro una casseruola rotonda precedentemente imburrata e cosparsa di zucchero vanigliato: le mele vanno disposte con la parte cava rivolta verso l’alto nello strato inferiore, e con la parte cava disposta verso il basso nello strato superiore.

– Aggiungere lo zucchero a velo e la cannella e lasciar cuocere finché tutto lo zucchero non diventa completamente dorato, evitando però di farlo caramellare.

– Avvolgere le mele con la pasta brisé e piegarla ai lati per formare dei bordi.

– Infornare per 30 minuti con forno preriscaldato a 200°C.

– Alla fine della cottura, rivoltare la torta e servirla.

P.S.

Questa ricetta fu inventata dalle due sorelle Tatin, Caroline e Stéphanie, titolari di un ristorante. La leggenda vuole che questa torta, molto apprezzata sia in Francia che all’estero, sia nata per una dimenticanza di Stéphanie, che, presa dalla fretta, aveva infornato le mele senza aggiungervi la pasta brisé. Questa dovette perciò essere aggiunta in seguito e la torta mangiata capovolta, con le mele sopra la pasta. Ecco perché questo dolce ha l’aspetto di una “torta rovesciata”, che le conferisce originalità e un sapore eccellente. Questa ricett è un buon esempio di come a volte gli errori possano migliorare un piatto.

Come per la tradizionale torta di mele, nella sua preparazione vanno utilizzate le mele gialle che sono più dolci delle altre e molto più morbide e friabili. Il sapore della cannella aumenta la loro dolcezza.

TORNA ALLE RICETTE