Crea sito

LEZIONE 36: L'IMPERATIVO

IMPERATIVO AFFERMATIVO

Come in italiano, anche in francese il modo IMPERATIVO ha solo tre persone:

- 2a singolare (tu)

- 1a plurale (noi)

-  2a plurale (voi)

Per poter coniugare un verbo francese all'imperativo, è necessario conoscerne bene il PRESENTE INDICATIVO.

Si osservino infatti i seguenti esempi:

Appelle la police!                       Chiama la polizia!
Ouvre ton livre!                          Apri il tuo libro!
Allons à la maison!                    Andiamo a casa !
Fermez la porte!                         Chiudete la porta !

Come si può notare, la seconda persona singolare dell'imperativo non prende le stesse desinenze che ha al presente indicativo (cioè la “S”).

J’appelle
Tu appelles

….

J’ouvre
Tu ouvres

….

Prende invece le desinenze della prima persona singolare del verbo al PRESENTE INDICATIVO:

Mange                     Mangia                        (je mange)
Ouvre la porte      Apri la porta               (j’ouvre)
Écoute                      Ascolta                         (j’écoute)
Lis le poème         Leggi la poesia             (je lis)

La prima e la seconda persona plurale, invece, prendono le stesse identiche desinenze che hanno al presente indicativo.

Presente indicativo                                       Imperativo

Nous allons                                                             Allons!

Vous fermez                                                          Fermez!

Per questa ragione è importante conoscere il presente indicativo dei verbi per formare l'imperativo in francese: altrimenti non si possono conoscere le desinenze da aggiungere né la radice.

La regola per la formazione dell'imperativo affermativo è dunque questa: 

- 2a PERSONA  SINGOLARE: verbo alla 1a persona singolare del PRESENTE INDICATIVO

- 1a PERSONA PLURALE: verbo alla 1a persona plurale del PRESENTE INDICATIVO

- 2a PERSONA PLURALE: verbo alla 2a persona plurale del PRESENTE INDICATIVO

Qualche volta, alla prima persona plurale, si può aggiungere “nous” dopo il verbo per rafforzare il concetto che si sta esprimendo:

Allons nous à la maison!                         Andiamo a casa !

Siccome l'imperativo alla 3a persona singolare non esiste, per poterlo esprimere si usa la forma “que + congiuntivo presente” (proprio come in italiano):

Que la fête commence                    Que la festa cominci!

Quanto appena detto vale per tutti i verbi, sia quelli del 1° GRUPPO che quelli del 2° e del 3°.

Vi sono poi alcuni verbi che all’imperativo sono fortemente irregolari, nel senso che la radice cambia completamente rispetto al presente indicativo:

ÊTRE (essere)                     ALLER  (andare)

Sois (sii)                                   va (vai)
Soyons (siamo)                      allons (andiamo)
Soyez (siate)                           allez (andate)

AVOIR (avere)                         VOULOIR (volere)   

Aie (abbi)                                       veuille (vuoi)
Ayons (abbiamo)                          veuillons (vogliamo)
Ayez  (abbiate)                               veuillez (vogliate)

SAVOIR (sapere)

Sache (sappi)
Sachons (sappiamo)
Sachez (sappiate)

Quando l’imperativo è seguito da un pronome personale di qualunque tipo (moi e toi sono gli unici utilizzati sempre in forma TONICA), si aggiunge un trattino tra il verbo all’imperativo e il pronome.

Regarde-le!                     Guardalo !
Parle- moi!                      Parlami!
Allez-y !                             Andateci !
Asseyez-vous!                Sedetevi !

N.B. L’imperativo alla seconda persona singolare aggiunge la “s” solo davanti a “Y” e “EN” per ragioni eufoniche:

                   Vas-y!                                      Vacci!
                    Manges-en!                           Mangiane!

All'imperativo, i pronomi complemento diretto precedono i pronomi complemento indiretto (a differenza di quanto succede in italiano):

                        Dis- le-lui!                  Diglielo!

“EN” e “Y” vengono posti sempre dopo i pronomi personali.

                     Va-t’en!                          Vattene !

IMPERATIVO NEGATIVO

In francese, l’imperativo negativo si forma in questo modo:

NE + verbo all’imperativo affermativo + PAS

Ne parle pas!              Non parlare!
Ne parlez pas !           Non parlate !

Questa regola, come è possibile osservare dagli esempi soprastanti, vale anche per la 2a persona singolare. In italiano, infatti, l'imperativo negativo della 2a persona singolare non esiste, e il verbo deve essere espresso all'infinito. Ciò non succede in francese.

Ne regarde pas!         Non guardare!

Come spiegato nella lezione 20: FRASI NEGATIVE, quando il verbo è seguito da « PLUS », « RIEN » e « JAMAIS » il PAS viene omesso.

Ne parlez plus!             Non parlate più!

I pronomi (in questo caso me e te si usano in forma atonica) vengono posti tra “NE” e il verbo:

                         Ne me parlez pas!         Non mi parlate!
                         N’en mange plus !         Non mangiarne più !

A differenza dell'imperativo affermativo, nell'imperativo negativo il pronome complemento indiretto precede il pronome complemento diretto.

                     Ne me le raccontez pas!          Non me lo raccontate !

Questo non avviene con il pronome "lui":

                       Ne le lui dis pas!                        Non dirglielo!

In francese i divieti (DÉFENSES) rivolti alla popolazione generale sono espressi con l'uso dell'infinito, e non con l'imperativo. Questo succede esattamente anche in italiano.

Laisser libre le passage = Lasciare libero il passo

Consulter le bureau à côté = Consultare l'ufficio accanto

Quando si vuole dare un divieto NEGATIVO, la formula è:

NE + PAS + verbo all'infinito

Ne pas stationner devant cette sortie = Non sostare di fronte a questa uscita

Oppure, si può usare la seguente espressione:

IL EST INTERDIT DE + infinito = è proibito + infinito

Il est interdit de parler avec le conducteur = è proibito parlare con il conducente