Crea sito

LEZIONE 54: IL PASSATO REMOTO

Il passato remoto, in francese, è un tempo verbale poco utilizzato. Per parlare di un'azione passata, si preferisce utilizzare più spesso il PASSATO PROSSIMO.

Il passato remoto indicativo, in francese, si forma a partire dalla RADICE (verbo all'infinito senza il suffisso che indica il suo gruppo di appartenenza) aggiungendo determinate desinenze. Queste desinenze sono:

1) PER I VERBI TERMINANTI IN “ER”:

- ai
- as
- a
- âmes
- âtes
- èrent

Si riporta di seguito un esempio.

PASSATO REMOTO INDICATIVO DI “AIMER” (AMARE):

J’ aimai                                          Io amai
Tu aimas                                       Tu amasti
Il aima                                             Egli amò
Nous aimâmes                            Noi amammo
Vous aimâtes                              Voi amaste
Ils aimèrent                                  Essi amarono

Questa regola viene rispettata anche da un verbo irregolare come ALLER (andare):

J'allai = io andai

Inoltre, anche i verbi che al presente indicativo si coniugano come ACHETER (comprare), ESPÉRER (sperare) e APPELER (chiamare), vale a dire aggiungendo o cambiando l'accentazione, oppure raddoppiando l'ultima consonante della radice, sono regolari e formano il passato remoto a partire dal loro infinito privo del suffisso -ER:

ACHET-

ESPÉR -

APPEL -

ATTENZIONE!

Se il verbo termina in “-CER” (ES. COMMENCER = cominciare), per mantenere inalterato il suono della C (suono S e non K) si mette una “Ç” al posto dell'ultima “C” della radice a tutte le persone tranne che alla terza plurale (perché c’è la “e” di “-èrent” che mantiene già inalterato il suono della C):

Je commençai                   Io cominciai
Tu commenças                  Tu cominciasti

Anche i verbi terminanti in  « -GER » (ES. VOYAGER, viaggiare) per ragioni eufoniche aggiungono una “etra la radice e la desinenza, tranne che alla terza persona plurale, per le ragioni già spiegate nel caso dei verbi precedenti.

Je voyageai                             Io viaggiai
Tu voyageas                           Tu viaggiasti
Il voyagea                                Egli viaggiò
Nous voyageâmes              Noi viaggiammo
Vous voyageâtes                 Voi viaggiaste
Ils voyagèrent                       Essi viaggiarono

2) PER I VERBI TERMINANTI IN –IR (SECONDO GRUPPO) :

- is
- is
- it
- îmes
- îtes
- irent

ESEMPIO:

PASSATO REMOTO INDICATIVO DI “FINIR” (FINIRE):

Je finis                              Io finii
Tu finis                             Tu finisti
Il finit                                Egli finì
Nous finîmes                Noi finimmo
Vous finîtes                   Voi finiste
Ils finirent                       Essi finirono

Queste desinenze vengono utilizzate anche per formare il passato remoto di alcuni verbi del terzo gruppo terminanti in -IR, -IRE, -RE e -OIR:

RENDRE                 rendere                  Je rendis
DORMIR  
               dormire                 Je dormis
PARTIR  
                 partire                    Je partis
OUVRIR 
                  aprire                    J’ouvris
SORTIR
                    uscire                    Je sortis
VOIR 
                        vedere                   Je vis
DIRE  
                       dire                        Je dis
FAIRE  
                     fare                        Je fis

Però vi sono anche alcuni verbi del terzo gruppo le cui desinenze restano le stesse dei verbi del secondo gruppo (-is, is, it ecc.), ma è la RADICE che cambia: non è infatti il verbo all'infinito senza il suffisso. Si vedano alcuni esempi:

S’ASSEOIR             sedersi                  Je m’assis
ÉCRIRE   
                scrivere                 J’ écrivis
METTRE   
             mettere                  Je mis
PRENDRE 
             prendere               Je pris

3) PER ALCUNI VERBI DEL TERZO GRUPPO:

- us
- us
- ut
- ûmes
- ûtes
- urent

ESEMPIO:

PASSATO REMOTO  INDICATIVO DI "COURIR" (CORRERE):

Je courus                      Io corsi
Tu courus                    Tu corresti
Il courut                       Egli corse
Nous courûmes       Noi corremmo
Vous courûtes          Voi correste
Ils coururent              Essi corsero

I verbi del terzo gruppo che prendono queste desinenze al passato remoto sono:

BOIRE                      bere                  Je bus
CROIRE  
                 credere             Je crus
LIRE    
                      leggere              Je lus
MOURIR   
               morire              Je mourus
VOULOIR   
             volere               Je voulus

I verbi del terzo gruppo che invece prendono sì queste desinenze ma cambiano totalmente la radice sono:

POUVOIR                potere                Je pus
DEVOIR 
                  dovere               Je dus
SAVOIR 
                   sapere               Je sus
RECEVOIR  
           ricevere            Je reçus
CONNAÎTRE 
       conoscere        Je connus

Vi sono inoltre altri verbi fortemente irregolari nella formazione del passato remoto:

AVOIR  (avere)                  ÊTRE  (essere)

J’eus                                       Je fus
Tu eus                                    Tu fus
Il eut                                       Il fut
Nous eûmes                       Nous fûmes
Vous eûtes                          Vous fûtes
Ils eurent                             Ils furent

VENIR (venire)

Je vins
Tu vins
Il vint
Nous vînmes
Vous vîntes
Ils vinrent

Se per i verbi del 1° e 2° gruppo esiste una regola fissa per formare il passato remoto, nel caso dei verbi del 3° gruppo, essendo imprevedibile, occorre impararlo a memoria per ciascun verbo.