Crea sito

PER COSA LA FRANCIA E' FAMOSA - 2

J.-L. David: Napoleone attraversa le Alpi

NAPOLEONE BONAPARTE

Nato in Corsica nel 1769, Napoleone (Napoléon) Bonaparte fu condottiero, stratega e primo imperatore (Empereur) dei francesi. Gli anni del suo governo prendono nome di "Età Napoleonica", età segnata da importanti guerre, rovesciamenti politici e dall'introduzione di nuove mode e di nuovi stili. Abile generale, fu eletto prima console e in seguito imperatore, e seppe dare alla Francia, ancora segnata dalla Rivoluzione, un nuovo lustro in tutto il mondo. Fu sconfitto a Waterloo, in Belgio, nel 1815 e morì nel 1821 in esilio sull'isola di Sant'Elena, nell'oceano Atlantico.

Consulta anche la pagina "NAPOLEONE BONAPARTEdel nuovissimo blog associato al sito Internet per avere informazioni sulla vita e sulle battaglie di questo importante personaggio storico.

Castello di Amboise

I CASTELLI DELLA LOIRA

Fatti edificare o ultimare dal re Francesco I di Francia nel XVI secolo, i castelli della Loira costituiscono un esempio di come l'arte rinascimentale sorta in Italia si sia espressa in Francia. Il più importante di essi è il castello di Chambord, seguito dal castello di Amboise (nella foto) a cui Leonardo da Vinci collaborò nella realizzazione. Altri magnifici castelli sono Chenonceaux, Saumur e Blois.

Vai alla pagina su "I CASTELLI DELLA LOIRA" del blog associato al sito per trovare la lista dettagliata dei castelli insieme ad informazioni più dettagliate su di essi.

Vai anche alla pagina su "FRANCESCO I" per trovare informazioni su questo re di Francia e sugli eventi storici più importanti accaduti durante il suo regno.

LA MODA

La Francia è famosa per il suo stile elegante e raffinato e per le sue case di moda ovunque apprezzate. Se ne ricordano alcune come: Coco Chanel, Yves Saint-Laurent, Jean-Paul Gaultier e Christian Dior.

I menhir di Carnac

 

LA BRETAGNA

La Bretagna, regione situata a nord-ovest della Francia, è una terra ricca di storia e di fascino. Se ne ricordano i famosi dolmen e menhir di Carnac, la Pointe du Raz, la Costa di Granito Rosa (Côte de Granit Rose) e la Costa di Smeraldo (Côte d'Émeraude) nel golfo di Saint-Malo.

Louis Pasteur

 

INVENZIONI E INVENTORI

Si citano in questo paragrafo alcune tra le invenzioni più famose nate in terra di Francia: il cinematografo ad opera dei fratelli Lumière, la mongolfiera ad opera dei fratelli Montgolfier, la scrittura per ciechi ad opera di Braille, il telaio automatico ad opera di Jacquard, la pastorizzazione ad opera di Louis Pasteur (nell'immagine) e la tecnica chirurgica di legatura dei vasi degli arti amputati ad opera di Ambroise Paré.

Se vuoi saperne di più, vai alla pagina dedicata alle INVENZIONI FRANCESI che si trova nel blog associato al sito internet.

IL TOUR DE FRANCE

Il "Tour de France" (Giro di Francia) è una competizione ciclistica che si tiene annualmente e che si svolge interamente su strada. L'itinerario cambia ogni anno, coinvolgendo anche tappe al di fuori del territorio francese, e il traguardo è posto a Parigi, lungo gli Champs-Élysées.

Abbazia di Mont-Saint-Michel

LA NORMANDIA

Famosa per l'abbazia di Mont-Saint-Michel (nella foto) e per la cattedrale di Rouen, esempio del gotico francese, la Normandia è stata la sede di numerosi eventi storici quali l'omonimo sbarco ad opera dell'esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale e il rogo di Giovanna D'Arco, oggi santa patrona di Francia. Terra natale di Guglielmo il Conquistatore, responsabile dell'invasione normanna in Gran Bretagna, la Normandia è stata la residenza di Claude Monet, il quale, nella sua casa di Giverny, oggi trasformata in museo, dipinse alcuni dei suoi quadri più celebri.

Vai anche alla pagina dedicata alla NORMANDIA presente nel blog associato al sito internet per avere maggiori informazioni riguardo a questa particolare regione della Francia.

La Gioconda

 

LA GIOCONDA

La "Monna Lisa" o "Gioconda" (Joconde) dipinta da Leonardo da Vinci e in seguito acquistata dal re di Francia Francesco I, da sempre affascina milioni di artisti e turisti di ogni Paese per il suo sorriso enigmatico e misterioso, al tempo stesso tremendamente intrigante. Conservata al museo del Louvre di Parigi, è una delle opere pittoriche più importanti del mondo.

Se sei interessato, vai anche alla pagina su FRANCESCO I del blog di www.francesefacile.altervista.org.

Pittura rupestre di Lascaux

LE GROTTE DI LASCAUX

Situata nel Sud-Ovest della Francia, in Aquitania, la cittadina di Montignac è rinomata per i dipinti impressi sulla parete rocciosa delle sue grotte, risalenti all'età paleolitica (esattamente al magdaleniano, circa 17.000 anni fa) e raffiguranti animali e scene di caccia. Il nome proviene dall'adiacente cittadina di Lascaux, nel Limosino.

 Van Gogh: Girasoli

 

LA CAMARGUE

Situata nel Sud della Francia, sul delta del fiume Rodano, la Camargue è sede di un famoso parco regionale che ospita più di 400 specie differenti di uccelli, fenicotteri, tori e cavalli bianchi. La fauna selvaggia che vive sulle coste sabbiose della Camargue, formate dal delta del fiume che si getta nelle acque del Mediterraneo, attrae ogni anno migliaia di turisti. La Camargue si trova a Sud della città di Arles , in Provenza, dove visse anche Van Gogh, e dove il pittore dipinse i suoi quadri più celebri, come i "Girasoli", raffigurati nell'immagine a destra.

M. De la Tour: Jean-Jacques Rousseau

I GRANDI PENSATORI

La Francia è famosa per i grandi filosofi, pedagoghi, storici e scrittori che hanno saputo donare al mondo opere letterarie di eccelso valore.

Tra questi grandi pensatori si ricordano: Voltaire, Jean-Jacques Rousseau (nell'immagine), Denis Diderot, D'Alembert, Montesquieu, Blaise Pascal e René Descartes (Cartesio).

Vai anche alla pagina sull'ILLUMINISMO del blog del sito internet www.francesefacile.altervista.org per trovare informazioni sul movimento culturale di cui furono esponenti alcuni di loro, oppure visita la pagina "CARTESIO E PASCAL", sempre facente parte del blog.

ASTERIX E OBELIX

Nato dalla fantasia di René Goscinny e disegnato dalla penna di Albert Uderzo, Asterix (in francese con l'accento acuto Astérix) è il protagonista del divertentissimo fumetto francese "Astérix le Gaulois"(Asterix il Gallo), conosciuto ed amato anche in Italia. A lui e al suo inseparabile amico Obelix (in francese Obélix) sono stati dedicati cartoni animati e film come "Asterix e Obelix contro Cesare", "Asterix e Obelix -missione Cleopatra", "Asterix alle Olimpiadi" e "Asterix e Obelix al servizio di Sua Maestà".

La storia di Asterix si svolge in Gallia all'epoca dell'invasione da parte dell'Impero Romano comandato da Giulio Cesare. Asterix è un abitante del villaggio di Petibonum, l'unico che riesce a respingere gli attacchi dei Romani grazie a una pozione magica inventata dal druido Panoramix, capace di dare una forza eccezione a chiunque ne beva un sorso.

Affiche del Moulin Rouge

 

 

IL MOULIN ROUGE

Famoso locale parigino inaugurato nel 1889 da Charles Zidler e divenuto celebre grazie ai quadri di Toulouse- Lautrec, suo assiduo frequentatore. Il Moulin Rouge (Mulino Rosso), nato per intrattenere il pubblico con spettacoli di varietà e balli spregiudicati come il can-can, è ancora oggi un locale affascinante dove è possibile assaporare deliziosi aperitivi e respirare la vera aria parigina, assistere a numeri di cabaret, canti e balli spettacolari.

Immagini tratte da:

- G. Freddi, S. Costa "Ici on parle français", Minerva Italica, Bergamo, 1992. Pagg. 243 ( "Louis Pasteur nel suo laboratorio" dipinto da Albert Edelfelt nel 1885, paragrafo "Invenzioni e Inventori") e 262 ("Napoleone attraversa le Alpi" dipinto da Jacques-Louis David, paragrafo "Napoleone Bonaparte").

- "Meravigliose figurine per le mie ricerche - Francia", Edizioni Salvadeo Torino ("I castelli della Loira","La Bretagna" e "La Normandia").

Le altre immagini ("La Gioconda", "Le grotte di Lascaux", "I Girasoli" di Vincent Van Gogh, paragrafo "La Camargue", e il ritratto di Jean-Jacques Rousseau dipinto da Maurice Quentin de la Tour, paragrafo "I grandi pensatori" e l'Affiche del "Moulin Rouge") sono tratte dal sito web https://it.wikipedia.org/wiki/ e sono di pubblico dominio.