GUERRA DEI CENTO ANNI

Gli eventi principali della Guerra dei Cento Anni o dei Cent’Anni (“Guerre de Cent Ans”), lo scontro armato avvenuto tra Francia e Inghilterra tra il 1337 e il 1453 per la successione al trono. Personaggio più famoso in assoluto dello scontro è Giovanna D’Arco, la santa oggi patrona di Francia, chiamata anche “la Pulzella d’Orléans”. A lei è dedicata un’intera pagina del blog (clicca sul link soprastante per accedervi) e ulteriori informazioni sono presenti anche sul sito Internet associato. URL della pagina: www.francesefacile.altervista.org/francia-famosa-1.html.

(Scritto da Elisa Quaglia)

GIOVANNA D'ARCO

(“Giovanna D’Arco all’incoronazione del re Carlo VII nella cattedrale di Reims” di Jean-Auguste Dominque Ingres, 1854)

1337 – Edoardo III d’ Inghilterra, Plantageneto, rivendica il trono di Francia. Edoardo sostiene che la madre, Isabella di Francia, figlia di Filippo IV detto ” il Bello “, sia l’erede legittima al trono, e che solo per un errore legale non le sia stato concesso il diritto di successione, tesi che sarà portata avanti anche dal re inglese Enrico V ottant’anni più tardi. Il re di Francia è Filippo VI di Valois, detto “il fortunato”, figlio del fratello di Filippo “il Bello”, e quindi un cugino di secondo grado di Edoardo. Inizio della Guerra dei Cent’Anni.

EDOARDO III DI INGHILTERRA
Edoardo III d’Inghilterra

21 gennaio 1338 – Nascita di Carlo V, nipote di Filippo VI. Da lui in poi, l’erede al trono di Francia sarà chiamato ” Delfino “, per un accordo tra Umberto II di Albon e Filippo VI avvenuto nel 1349.

26 agosto 1346 – Battaglia di Crécy e vittoria degli inglesi sui francesi.

22 agosto 1350 – Morte di Filippo VI. Il figlio Giovanni II detto ” il Buono ” sale al trono di Francia.

GIOVANNI II DI FRANCIA
Giovanni II di Francia, detto “il buono”

19 settembre 1356 – Battaglia di Poitiers e vittoria degli inglesi per impossessarsi di alcuni ducati di Francia. Giovanni II viene catturato e deportato in Inghilterra assieme a uno dei figli: Filippo detto ” l’Ardito”, Duca di Borgogna (da non confondere con l’antenato Filippo III l’Ardito). Alla battaglia partecipa anche Edoardo detto ” principe nero del Galles “, figlio di Edoardo III d’Inghilterra. Morirà nel 1376 prima di salire al trono.

EDOARDO PRINCIPE NERO DEL GALLES
Edoardo, principe nero del Galles

8 maggio 1360 – Trattato di Brétigny con il quale Edoardo III e Giovanni II si accordano per una tregua di nove anni. Liberazione di Giovanni II e del figlio, che tornano in Francia.

8 aprile 1364 – Morte di Giovanni II e successione del figlio primogenito Carlo V detto ” il Saggio “, già primo “Delfino” di Francia. Viene incoronato il 19 maggio di quell’anno.

CARLO V DI FRANCIA
Carlo V di Francia, detto “il saggio”, a cavallo. Dipinto di Jean Fouquet del XV secolo.

1370 – 1373 – Guesclin sconfigge gli inglesi in diverse battaglie per conto di Carlo V.

17 gennaio 1377 – Papa Gregorio XI torna a Roma da Avignone, ma muore l’anno dopo. Fine della ” Cattività Avignonese ” del papa iniziata nel 1309. Al suo posto viene eletto a Roma Urbano VI, mentre ad Avignone viene proclamato un antipapa, Clemente VII, appoggiato dal re di Francia. Inizio dello Scisma d’Occidente (1378 – 1417): ciascun Paese europeo si schiera o con la Francia e con il papa da lei appoggiato, oppure contro di essa.

21 giugno 1377 – Morte di Edoardo III d’ Inghilterra e successione del nipote Riccardo II, figlio di Edoardo “il principe nero del Galles” che era morto l’anno prima.

RICCARDO II D'INGHILTERRA
Riccardo II d’Inghilterra

16 settembre 1380 – Morte di Carlo V di Francia e successione del figlio Carlo VI detto ” il Pazzo “. A causa della sua follia, il trono viene rivendicato da suo zio Filippo l’ Ardito, Duca di Borgogna.

31 ottobre 1396 – Riccardo II d’ Inghilterra sposa Isabella figlia di Carlo VI, nel tentativo di una riconciliazione tra Inghilterra e Francia.

29 settembre 1399 – Deposizione di Riccardo II, che muore l’anno dopo. Fine della dinastia dei Plantageneti. Inizio della dinastia dei Lancaster con l’ascesa al trono d’ Inghilterra di Enrico IV.

27 aprile 1404 – Morte di Filippo l’ Ardito. Gli succede come Duca di Borgogna il figlio Giovanni “senza Paura”.

GIOVANNI SENZA PAURA DI BORGOGNA
Giovanni di Borgogna detto “senza Paura”

1410 – Nascita del partito degli Armagnacchi (che sostengono Carlo VI) e dei Borgognoni (che sostengono Giovanni senza Paura, Duca di Borgogna e oppositore di Carlo VI per la successione al trono). Il nome “Armagnacchi ” deriva dal fatto che il nipote di Carlo VI (anche lui chiamato “Carlo” e figlio di Luigi d’ Orléans, fratello del re che era stato grande oppositore dello zio Filippo l’Ardito) aveva sposato Bona d’ Armagnac. Inizio della guerra civile in Francia tra Armagnacchi e Borgognoni.

20 marzo 1413 – Morte di Enrico IV di Lancaster. Sale al trono d’Inghilterra il figlio Enrico V, che si allea con Giovanni Senza Paura per rivendicare il trono di Francia. Ripresa delle ostilità con la Francia. Da questo momento in poi, per “Borgognoni” si indicheranno i sostenitori della corona inglese, e per “Armagnacchi” i sostenitori della corona francese nella Guerra dei Cent’Anni.

ENRICO V D'INGHILTERRA
Enrico V d’Inghilterra

13 agosto 1415 – Enrico V si imbarca da Southampton per Le Havre.

22 settembre 1415 – La città di Harfleur si arrende all’assedio degli inglesi, favorendo la loro avanzata.

25 ottobre 1415 – Vittoria degli inglesi ad Agincourt (o Azincourt) nella regione Nord- Passo di Calais.

21 maggio 1420 – Trattato di Troyes, col quale Enrico V viene riconosciuto nuovo re di Francia col nome di Enrico II.

2 giugno 1420 – Enrico V sposa Caterina di Valois, figlia del re spodestato Carlo VI e sorella maggiore di Carlo VII, Delfino di Francia.

31 agosto 1422 – Morte di Enrico V a Vincennes (Francia) per febbre tifoide. Il figlio Enrico VI, ancora in fasce, è proclamato re d’Inghilterra e di Francia.

ENRICO VI D'INGHILTERRA
Enrico VI d’Inghilterra

21 ottobre 1422 – Morte di Carlo VI.

31 luglio 1423 – Battaglia di Cravant e sconfitta dei sostenitori del Delfino Carlo VII, per mano degli inglesi e degli alleati Borgognoni.

12 ottobre 1428 – Inizio dell’ assedio di Orléans, roccaforte degli Armagnacchi, da parte degli inglesi, comandati da Thomas Montacute conte di Salisbury.

12 febbraio 1429 – Battaglia delle Aringhe a Rouvray conclusasi con la vittoria degli inglesi.

BATTAGLIA DELLE ARINGHE
“Battaglia della Aringhe”, miniatura del XV secolo

10 marzo 1429Giovanna D’Arco, una contadinella analfabeta di Domrémy (Lorena) incontra il Delfino, futuro Carlo VII, vestita in abiti maschili e chiede di venire posta a capo delle sue milizie per riconquistare il trono di Francia. Giovanna dice di essere guidata dalla voce di Dio e di San Michele Arcangelo, da santa Caterina e santa Margherita.

29 aprile 1429Giovanna D’Arco, a capo dell’esercito francese, entra in Orléans, ultima roccaforte armagnacca, assediata dagli inglesi. Assieme a lei combatte Jean d’Orléans, chiamato “il Bastardo di Orléans” poiché figlio illegittimo di Luigi d’Orléans, zio di Carlo VII.

8 maggio 1429 – Fine dell’ assedio di Orléans conclusosi con la vittoria dei francesi. Per merito di questa vittoria, Giovanna sarà chiamata “la pulzella d’Orléans”.

12 giugno 1429 – Battaglia di Jargeau e vittoria dei francesi comandati da Giovanna D’Arco.

15 giugno 1429 – Vittoria dei francesi comandati da Giovanna D’Arco a Meung- sur- Loire.

16-17 giugno 1429 – Vittoria dei francesi comandati da Giovanna D’Arco a Beaugency.

18 giugno 1429 – Vittoria dei francesi comandati da Giovanna D’Arco a Patay.

17 luglio 1429 – Carlo VII viene incoronato re di Francia a Reims, spodestando il re inglese Enrico VI di Lancaster. Da questo momento in poi, il suo soprannome sarà “il vittorioso” o “il ben servito”.

CARLO VII DI FRANCIA
Carlo VII di Francia

6 maggio 1430Giovanna D’Arco giunge a Compiègne, assediata dagli inglesi.

23 maggio 1430 – Giovanna viene catturata a Compiègne dai Borgognoni ed infine è venduta agli inglesi e fatta prigioniera a Rouen (capitale della Normandia) nel dicembre dello stesso anno.

9 gennaio 1431 – Inizio dell’interrogatorio verso Giovanna da parte dell’inquisizione, pagata dagli inglesi.

21 febbraio 1431 – Inizio del processo a Giovanna, accusata dagli inglesi di stregoneria ed eresia.

24 maggio 1431 – Abiura di Giovanna, con la quale la fanciulla riconosce di essere stata guidata dal demonio e non da Dio nelle sue azioni.

27 maggio 1431 – Giovanna ritratta l’abiura.

30 maggio 1431 – Morte sul rogo di Giovanna, a Rouen.

MORTE DI GIOVANNA D'ARCO
Morte di Giovanna D’Arco di Jules Eugène Lenepveu (1886-1890)

21 settembre 1435 – Carlo VII firma il trattato di Arras ponendo fine alla guerra civile tra Armagnacchi e Borgognoni.

1436 – I francesi riconquistano Parigi.

17 luglio 1453 – Vittoria dei francesi a Castillon. Fine della Guerra dei Cent’Anni. Col termine della guerra, anche l’Aquitania, per lungo tempo in mano agli inglesi, torna ad essere francese.

22 luglio 1461 – Morte di Carlo VII e successione di Luigi XI detto ” il Prudente “.

LUIGI XI DI FRANCIA
Luigi XI di Francia, detto “il prudente”

29 agosto 1475Luigi XI ed Edoardo IV d’ Inghilterra (casata di York) si riuniscono a Picquigny per firmare il trattato di pace. Con questo atto, viene definitivamente concluso il conflitto tra Francia e Inghilterra durato più di cento anni.

8 gennaio 1558 – Gli inglesi perdono Calais.

2 aprile 1559 – Calais viene riannessa alla Francia con la pace di Cateau-Cambrésis.

18 aprile 1909 – Beatificazione di Giovanna D’ Arco da parte di papa Pio X.

16 maggio 1920 – Giovanna viene dichiarata santa e patrona di Francia da papa Benedetto XV.

(Se ti interessa avere delle informazioni in più, visita anche le pagine dedicate a GIOVANNA D’ARCO e al movimento insurrezionale de LA JACQUERIE).

(Tutte le immagini presenti in questa pagina sono di pubblico dominio. Cliccare sopra per ingrandirle).

(Le informazioni qui contenute sono di pubblico dominio).

TORNA ALLA STORIA DI FRANCIA