REPUBBLICHE E IMPERI DI FRANCIA

22 settembre 1792 – 2 dicembre 1804: PRIMA REPUBBLICA

Il 22 settembre 1792, dopo un breve periodo di tempo in cui era entrata in vigore la monarchia costituzionale proclamando Luigi XVI “re dei francesi” (1791 – 1792), viene istituita la Prima Repubblica Francese, che resterà in vigore fino all’incoronazione di Napoleone a imperatore.

2 dicembre 1804 – 11 aprile 1815 : PRIMO IMPERO o Età Napoleonica

Il 2 dicembre 1804 Napoleone Bonaparte, inizialmente console della Repubblica assieme a Ducos e Sieyès, e poi Primo Console, viene incoronato Imperatore dei Francesi alla presenza del Papa Pio VII. L’11 aprile 1815 firmerà l’atto di abdicazione in favore del figlio Napoleone II e sarà mandato in esilio sull’Isola d’Elba.

11 aprile 1805 – 20 marzo 1815: PRIMA RESTAURAZIONE DELLA MONARCHIA

Dopo la sconfitta di Napoleone nella Battaglia di Lipsia (1813) e la firma del suo atto di abdicazione (1815), il Congresso di Vienna (1814-1815) decide la Restaurazione della monarchia: sul trono viene posto Luigi XVIII, un fratello di Luigi XVI. Resterà sul trono di Francia fino al 20 marzo 1815, quando Napoleone ritornerà segretamente in Francia dal suo esilio e riprenderà il suo posto come imperatore.

20 marzo 1815 – 8 luglio 1815: I CENTO GIORNI

Dal 20 marzo all’ 8 luglio 1815 avrà inizio il periodo chiamato “Cento giorni”, ovvero i cento giorni di regno di Napoleone dal suo ritorno in Francia fino alla battaglia di Waterloo (18 giugno 1815) e il suo definitivo esilio sull’isola di Sant’Elena.

8 luglio 1815 – 9 agosto 1830: SECONDA RESTAURAZIONE DELLA MONARCHIA

L’ 8 luglio 1815 Luigi XVIII torna sul trono di Francia. Alla sua morte, nel 1824, gli succede il fratello Carlo X, che rimane sul trono fino alla “Rivoluzione di Luglio” (27-28 e 29 luglio 1830, giorni chiamati”Trois Glorieuses”), dopo la quale viene costretto a fuggire e al suo posto venne eletto Luigi Filippo d’Orléans, un suo cugino appartenente a un ramo cadetto della famiglia reale. Onde ripristinare gli ideali rivoluzionari andati perduti con la Restaurazione, Luigi Filippo sarà chiamato “Re dei Francesi” e non più “Re di Francia”.

9 agosto 1830 – 1848: MONARCHIA DI LUGLIO

In seguito ai moti rivoluzionari del 1830 sale al trono, come re dei Francesi, Luigi Filippo d’Orléans. Ha inizio il periodo chiamato “Monarchia di Luglio“, che terminerà con l’abdicazione di Luigi Filippo durante i moti del 1848.

25 febbraio 1848 – 20 dicembre 1851: SECONDA REPUBBLICA

Al posto della monarchia viene ripristinata la repubblica dando avvio alla Seconda Repubblica Francese. Il nipote di Napoleone, Carlo Luigi Napoleone, viene eletto Presidente della Repubblica il 10 dicembre 1848.

20 dicembre 1851- 1° settembre 1871: SECONDO IMPERO

Luigi Napoleone, col colpo di Stato del 20 dicembre 1851, converte la sua carica in “Imperatore dei Francesi”. Sale dunque al trono col nome di Napoleone III e rimane in carica fino alla sconfitta della Francia da parte della Prussia nella battaglia di Sedan (1° settembre 1871).

1° settembre 1871 – 10 luglio 1940: TERZA REPUBBLICA

Nata nel 1871 ma ufficialmente proclamata nel 1875, la Terza Repubblica segnerà un periodo molto vasto della storia francese, durante il quale si alterneranno benessere sociale e caotici eventi storici. Sarà preceduta da una breve forma di governo chiamata Comune di Parigi, la quale detenne il suo potere soprattutto nei limiti del comune parigino.

10 luglio 1940 – 13 ottobre 1946: OCCUPAZIONE TEDESCA E REPUBBLICA DI VICHY

Durante la Seconda Guerra Mondiale (1939-1945) la Francia viene invasa dalla truppe naziste: la zona a nord-ovest rimane occupata dai tedeschi (Francia libera, comandata da Charles de Gaulle), mentre a sud-est viene istituita la Repubblica (o governo) di Vichy, un governo collaborazionista col regime nazista, comandato da Philippe Pétain.

13 ottobre 1946 – 5 ottobre 1958: QUARTA REPUBBLICA

Dopo la sconfitta dei tedeschi e la liberazione della Francia da parte degli Alleati russi e americani, il 13 ottobre 1946 viene istituita la Quarta Repubblica con a capo Vincent Auriol. Nel 1958 viene eletto presidente Charles de Gaulle.

5 ottobre 1958 – oggi: QUINTA REPUBBLICA

Durante il mandato di De Gaulle, la Repubblica subisce alcune modifiche: dal 5 ottobre 1958 la repubblica costituzionale viene sostituita da quella semi-presidenziale.

TORNA ALLA STORIA FRANCESE