USO DI ESPÉRER E CROIRE

I verbi espérer (sperare) e croire (credere) sono due importanti verbi francesi dall’uso particolare rispetto all’italiano.

La coniugazione di CROIRE è reperibile cliccando sul seguente LINK.

La coniugazione di ESPÉRER è invece importante da conoscere per via dell’accentazione che cambia a seconda di come viene coniugato il verbo.

Al PRESENTE INDICATIVO, infatti, l’accento sulla seconda E è ACUTO (é), come all’INFINITO, solo alla 1a e 2a persona plurale. Coniugato nelle altre persone, l’accento acuto diventa GRAVE (è):

j’ espère
tu espères
il/elle espère
nous espérons
vous espérez
ils/elles espèrent
ATTENZIONE!
Quest’accentazione che cambia alla 1a, 2a, 3a persona plurale e 3a singolare si trova anche al CONGIUNTIVO PRESENTE:
(que) j’ espère
(que) tu espères
(qu’) il/elle espère
(que) nous espérions
(que) vous espériez
(qu’) ils/elles espèrent
E anche all’IMPERATIVO:
espère
espérons
espérez
MA….
In tutti gli altri modi e tempi verbali l’accento sulla seconda E è sempre ACUTO come all’infinito, in tutte le persone.
Esempio:

IMPERFETTO INDICATIVO: j’espérais…..nous espérions

FUTURO SEMPLICE INDICATIVO: j’espérerai……nous espérirons

PASSATO REMOTO INDICATIVO: j’espérai

CONDIZIONALE PRESENTE: j’espérerais

IMPERFETTO CONGIUNTIVO: (que) j’espérasse

PARTICIPIO PRESENTE: espérant

PARTICIPIO PASSATO: espé

N.B.

Lo stesso identico tipo di coniugazione si ritrova nel verbo PRÉFÉRER (preferire) per quanto riguarda l’accento della seconda E:
INDICATIVO PRESENTE
je préfère
tu préfères
il/elle préfère
nous préférons
vous préférez
ils/elles préfèrent

MA…

Questi due verbi appena spiegati (espérer e croire) sono importanti perché in francese vengono utilizzati in maniera diversa rispetto all’italiano.

In italiano, infatti, reggono entrambi il CONGIUNTIVO:

Spero che tu venga

Credo che abbia ragione

In francese, invece, reggono l’INDICATIVO:

J’espère que tu viendras     

Je crois qu’il a raison

Un’altra particolarità è il loro uso quando reggono l’INFINITO. In italiano si dice:

Spero di rivederti

Credo di poterlo fare

In altre parole, in italiano viene interposto “DI” tra questi due verbi e l’INFINITO che reggono.

In francese, invece, non si aggiunge mai il “DE”:

J’espère te revoir                      e non: J’espère de te revoir!

Je crois pouvoir le faire             e non: Je crois de pouvoir le faire!

Ecco mostrate in sostanza le differenze tra l’uso di questi due verbi in francese e in italiano.

(La presente lezione appartiene al sito internet e al blog www.francesefacile.altervista.org/blog)

TORNA ALLA HOME PAGE